Print Friendly and PDF

Le PrioritÓ della Presidenza italiana in materia di energia e competitivitÓ: intervento del Ministro Guidi al Parlamento europeo

02 settembre 2014 Le PrioritÓ della Presidenza italiana in materia di energia e competitivitÓ: intervento del Ministro Guidi al Parlamento europeo

Il Ministro Guidi, durante l'audizione al Parlamento europeo tenutasi questo pomeriggio, ha presentato le principali linee di azione del Programma del Semestre italiano di Presidenza sui temi dell'energia e competitività.

Tra le questioni centrali: decarbonizzazione, sicurezza degli approvvigionamenti, integrazione dei mercati energetici europei, rafforzamento della governance di politica industriale e politiche a favore delle PMI.

In particolare, in tema di energia, il Ministro Guidi ha dapprima rimarcato che la Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea si colloca “in un momento di grandi sfide, cui da ultimo si è aggiunta la crisi ucraina. Anche per questo – ha proseguito - intendiamo perseguire con più forza gli obiettivi comuni: la decarbonizzazione del sistema energetico europeo, la sicurezza, anche attraverso un rilancio della politica energetica esterna, e la piena integrazione dei mercati energetici europei”. Il Ministro ha poi ricordato l'importanza della realizzazione di importanti infrastrutture di interesse comune, che consentano ad esempio l’apertura del Corridoio Sud e l’importazione di gas naturale liquefatto. Infine la Guidi ha sottolineato come il gas continuerà a svolgere un ruolo centrale verso la decarbonizzazione e pertanto assicurare le forniture di gas all’Europa è oggi una priorità assoluta”. 

Per quanto riguarda le priorità in materia di competitività e di politica industriale europea, gli obiettivi principali ruotano, ha affermato Guidi, “attorno al rafforzamento della governance di politica industriale e all’integrazione della politica industriale in tutte le politiche dell’Unione che a vario titolo impattano sulla competitività”.

Infine, altra importante priorità del Programma della Presidenza sono le politiche a favore delle Pmi. Il Ministro ha annunciato che al Consiglio di dicembre è prevista, per la prima volta, la presentazione della relazione annuale degli SME Envoys sull’attuazione dello Small Business Act (SBA).

In allegato è disponibile il testo completo dell'intervento del Ministro.


Scarica l'allegato