Print Friendly and PDF

P

 

 

Paraffina
Materiale solido o semisolido derivato da distillati o residui del petrolio.

 

PDR Punto di riconsegna
E' un codice composto da 14 numeri che identifica il punto fisico in cui il gas naturale viene consegnato dal fornitore e prelevato dal cliente finale. Il codice non cambia anche se si cambia fornitore.

 

Pellet
Combustibile prodotto a partire dalla segatura del legno; la lavorazione prevede l’essiccamento e la successiva compressione che conferisce la caratteristica forma cilindrica. Le dimensioni ridotte (diametro 6-8 mm circa) ne facilitano lo stoccaggio e la movimentazione, permettendone l’impiego in caldaie dotate di caricatore automatico.

 

Penetrazione elettrica
Qui il rapporto tra i consumi elettrici ed il consumo finale complessivo di  energia. E’ un indicatore di quanta parte dei consumi finali di energia è  soddisfatta tramite il vettore energia elettrica
(c.d. elettrificazione dei consumi). 


Perdite di rete
Sono le dispersioni naturali di energia durante il trasporto dell'elettricità dalla centrale elettrica al luogo di fornitura. Sono fissate in modo convenzionale dall'Autorità pari al 10,4% dell'energia prelevata: cioè, se per conto del fornitore vengono immessi dalla centrale nella rete di trasporto 110,4 kWh di elettricità, al Punto di prelievo (ad esempio nell'abitazione del cliente), ne arriveranno 100 kWh.

 

Peso specifico relativo
Rapporto della densità di una sostanza a una particolare temperatura rispetto alla densità dell'acqua a 4° C.

 

Petrolchimico
Sostanza chimica derivata dal petrolio e dal gas naturale. Ad es.: benzene, etilene.

 

Petroliere a doppio fondo
Petroliere in cui il fondo della stiva è separato dal fondo della nave da uno spazio di circa 2/3 metri. Questo spazio è vuoto quando la nave è carica, ma è riempito d'acqua di mare quando è scarica.

 

Petrolio greggio
Il petrolio estratto da un giacimento, dopo eventuale separazione da gas associato, e lavorato in raffineria; definito spesso come greggio.

 

Piattaforma
Struttura fissa o galleggiante nel mare mediante cui si conducono le trivellazioni dei pozzi.

 

Polietilene
Materiale formato dalla polimerizzazione di molecole di etilene; una delle materie plastiche più importanti.

 

Polimero
Composto in cui le singole molecole (monomeri) sono chimicamente associate in lunghe catene.

 

Polipropilene
Polimero formato dall’associazione di molecole di propilene.

 

Potere calorifico
Misura dell’energia rilasciata sottoforma di calore quando il combustibile è bruciato.

 

Pour point (punto di scorrimento)
Temperatura al di sotto della quale un olio tende a solidificare e non scorre più.

 

Pozzo
Foro praticato nel terreno, dalla superficie fino al giacimento, al fine di esplorare o estrarre petrolio o gas.

 

Prezzo Unico Nazionale (PUN)
Qui è la media oraria – per ciascuna delle 24 ore del giorno - del prezzo di acquisto dell’energia elettrica, ponderato con gli acquisti orari, al netto degli acquisti dei pompaggi e delle zone estere.
Il PUN mensile è calcolato come media del PUN di ciascuna ora del mese ponderata per le quantità acquistate.

 

Produzione Elettrica
Produzione complessiva di elettricità. Qui è considerata la produzione al netto degli ausiliari.

 

Prodotti bianchi
Benzina, nafta, cherosene e gasolio, ossia prodotti della parte leggera dei processi di distillazione.

 

Prodotti neri
Oli combustibili e prodotti residui del processo di distillazione.

 

Propano
Idrocarburo, di cui piccole quantità si rinvengono nel gas naturale, costituito da 3 atomi di carbonio e 8 di idrogeno. Si ritrova in condizioni normali allo stato di gas. È impiegato in autotrazione, riscaldamento e uso domestico.

 

Punto vendita isolato
Impianto di erogazione carburanti senza alcuna struttura sussidiaria.